Rigatoni ai quattro pomodori

Rigatoni, tortiglioni, penne. Diciamo che va bene un po’ di tutto per questa ricetta. Quello che conta è il sugo. Oggi il Calendario del Cibo Italiano celebra la giornata della pasta al pomodoro, uno dei piatti più diffusi e apprezzati del panorama gastronomico italiano. Ricetta apprezzabile a tutte le ore, (vedi spaghettata di mezzanotte) eContinua a leggere “Rigatoni ai quattro pomodori”

Risotto ai carciofi e una storia mancata.

Tra poco non si potrà più preparare questo gustoso risotto ai carciofi freschi, per cui approfittiamone! Anche se, confesso, il risotto ai carciofi non è tra i miei piatti preferiti. Forse perché il mio primo ricordo è legato ad un piatto preparato davvero male, con pezzi durissimi immasticabili, spine, tocchetti di gambo sfilacciati e assolutamente insapori. Un disastroContinua a leggere “Risotto ai carciofi e una storia mancata.”

Canederli tirolesi di cotto e verdure di stagione

I canederli tirolesi, o knödel, grossi gnocchi a base di pane raffermo, sono ormai conosciutissimi ovunque e oggi il Calendario Italiano del Cibo, ideato e realizzato dall’Associazione Italiana Food Blogger, dedica proprio a loro questa giornata. Di origini incerte tra Austria, Germania, Alto Adige e dintorni, i canederli tirolesi sono nati, come tanti altri piattiContinua a leggere “Canederli tirolesi di cotto e verdure di stagione”

Riso Venere con cannolicchi in crema di Parmigiano Reggiano

Se chiedi a qualcuno: “conosci il parmigiano reggiano?” di certo risponde: “si, come no!”. “E come lo usi?” “Béh, lo grattugio sulla pasta” “E poi?” “mmmmhh…. lo metto nel ripieno delle polpette” “ok. Altro?” “Ehm… no”. Confesso subito che io avrei dato le stesse risposte, fino a poco tempo fa. Poi mi è arrivato l’Excellent Kit,Continua a leggere “Riso Venere con cannolicchi in crema di Parmigiano Reggiano”

Gnocchetti rigati, cannolicchi e ciliegini

“Signò, ni vù cannolicchi?” Il pescivendolo ormai sa, e mi telefona. Una volta i ricci, una volta le alici, un’altra la neonata. Oggi tocca ai cannolicchi. Sono vivi, eccome: gli fai il solletico sotto il piede, e lo ritirano. Non solo: se non sei svelta, ti pizzicano pure. Con quello che mi sono costati ciContinua a leggere “Gnocchetti rigati, cannolicchi e ciliegini”

Fusilli lunghi alla Fletcher – la signora pasta in giallo

Non tutte le ciambelle riescono col buco, non tutte le torte lievitano, non tutti i pomodori sono rossi. Sono alcune delle cose che si imparano in cucina. Effettivamente, oltre alle qualità di pomodoro rosso che troviamo normalmente in commercio, ne esistono tantissime altre dai colori più disparati: rosa, arancio, nero, giallo, verde, persino zebrato. Giallo,Continua a leggere “Fusilli lunghi alla Fletcher – la signora pasta in giallo”

Mafaldine, pomodoro e crema di asparagi

La crema di asparagi non è mica poi così facile da fare, sapete! Tocca schiacciarli nel passaverdura, altrimenti rimangono tutti quegli antipatici sfilacci che la rendono simile, più che ad una crema, ad una matassa di canapa ammuffita. In effetti, andrebbero usate solo le punte, ma nella mia filosofia antispreco riutilizzo anche i fondi diContinua a leggere “Mafaldine, pomodoro e crema di asparagi”

Risotto mandorle e melagrana su fonduta di brie

Il risotto mandorle, melagrana e brie mi girava in testa da almeno un paio d’anni. Avevo letto diverse ricette e mi ero ripromessa di farlo, ma, o non era stagione di melagrana, o non avevo le mandorle, o non trovavo il brie… insomma, stavolta me lo sono imposto. Ho modificato la ricetta originale che prevedeContinua a leggere “Risotto mandorle e melagrana su fonduta di brie”

Canederli agli asparagi per il Recipe-tionist. Finalmente.

Canederli agli asparagi, già. Anzi, inizialmente erano ai carciofi. E ci sbavavo dietro da gennaio, da quando li vidi sull’MTChallenge 44, (un contest assolutamente geniale, al quale ho subito aderito con entusiasmo). Più o meno nello stesso periodo, avevo deciso di iniziare a partecipare a quello che, più che un contest, chiamerei una sorta diContinua a leggere “Canederli agli asparagi per il Recipe-tionist. Finalmente.”

Risotto, fiori e code – alle prese con una pianta misteriosa

Un semplicissimo risotto può nascere anche da un interrogativo. “Cosa sarà mai quella roba?”. Premessa: ho una passione smodata ed irrefrenabile per le piante aromatiche e le spezie. Sono piena di vasetti e dispenser, appena sento parlare di una pianta sconosciuta, DEVO averla, è più forte di me. Ogni anno faccio provvista di piantine e,Continua a leggere “Risotto, fiori e code – alle prese con una pianta misteriosa”

Crea il tuo sito web su WordPress.com
Inizia ora