Pitta chijna calabrese con cicoria e nduja

“Pitta“, in calabrese, indica semplicemente un pane basso, con mollica umida e molto alveolata, a forma di ciambella. Si prepara con farina 0, a volta con l’aggiunta di semola di grano duro, olio, acqua e lievito madre o di birra. Essenziale la cottura in forno a legna: la “botta” di calore facilita la formazione della […]

Flan di topinambur e cicoria

Flan di topinambur: li conoscete? Sono questi stranissimi tuberi, piccoli e bitorzoluti, antipatici da sbucciare, ma saporiti da mangiare. Vale la pena di perdere un po’ di tempo per gustarseli in tanti modi: si cucinano come le patate, alle quali somigliano molto. Volete provare questa facile ricetta? Ecco gli ingredienti: 500 gr. di topinambur, 200 gr. […]

Puntarelle alle acciughe

Tipicamente romane, le puntarelle alle acciughe sono ormai universalmente conosciute, per la loro bontà e freschezza. Se ne parla diffusamente in un interessante articolo sul Calendario del cibo Italiano, nella giornata al loro dedicata. Le puntarelle sono i germogli centrali della cicoria catalogna; quelli più piccoli e bianchi, croccanti e tenerissimi, sono ottimi consumati crudi in […]

Fave e cicoria

Fave e cicoria: un unione storica e sicuramente molto ben riuscita. Le fave sono ricche di proteine, come tutti i legumi, e possono essere consumate ogni tanto al posto della carne. Si trovano fresche in primavera ed estate. Meglio averne una buona scorta, secche o congelate, per gustarle in tutte le stagioni. In questo piatto, unite alla […]

La minestra mischiata

Piatto antico, da cucina contadina, la minestra mischiata richiama il ricordo del camino acceso, del mormorio del brodo a sobbollire, del profumo della cicoria selvatica appena raccolta. Cucina povera, ma nutriente, com’era quella di una terra generosa di prodotti, ma povera di mezzi. Si preparava con i fagioli freschi, lasciati cuocere lentamente nel coccio, vicino […]

Crea il tuo sito web su WordPress.com
Inizia ora