Flan con sciroppo di rose per il Club del 27

Questo mese prepariamo il flan con lo sciroppo di rose, per il Club del 27. In fondo è maggio, il mese giusto, e se non ora, quando? Le rose sono molto utilizzate da tempo in cucina, sotto forma di acqua, sciroppo, liquore, confettura. L’importante è che, ovviamente, non siano trattate. Le più adatte sono leContinua a leggere “Flan con sciroppo di rose per il Club del 27”

L’AVVENTO DEI TRIFLE per l’MTC – Il Gordon’s Christmas Trifle

Il trifle di Gordon Ramsey è di una semplicità disarmante. (E’ anche di una goduria da delirio, ma questo è più che evidente). Però, per la serie “complichiamoci la vita, che hai visto mai ci si possa annoiare“, cosa ho deciso di fare? Non già rosolare nel burro e fiammeggiare col brandy i cubetti diContinua a leggere “L’AVVENTO DEI TRIFLE per l’MTC – Il Gordon’s Christmas Trifle”

Calice ‘mpigliato: moderna tradizione del Natale calabrese

Un calice per servire la tradizionale pitta ‘mpigliata calabrese. Un’idea forse un tantino bizzarra, ma si sa che modernizzare le tradizioni, rispettandone le basi storiche e gli ingredienti, è una delle attività gastronomiche che più mi diverte. L’occasione è arrivata con CalabriaCult, un sito informativo che parla di tutto ciò che di bello e buono c’èContinua a leggere “Calice ‘mpigliato: moderna tradizione del Natale calabrese”

Il mio gelato per il Club del 27

Il mio gelato per il “Club del 27” non è mio, ma del blog “La barchetta di carta di zucchero“, dove è stato pubblicato in occasione della lontana sfida MTChallenge n. 22 . Premetto che non amo particolarmente i gelati, come tutti i dolci in generale, ma una sfida è una sfida e non avevoContinua a leggere “Il mio gelato per il Club del 27”

Il mio budino di riso e datteri per il Club del 27

Il mio budino di riso e datteri, in realtà non è il mio. La ricetta è tratta da da La Cucina Ebraica di Clarissa Hyman ed è strettamente collegato alla sfida n. 41 dell’ MTChallenge. Io amo il riso, in tante sue declinazioni, ma non sono mai stata una patita della versione dolce. Però, quando si tratta diContinua a leggere “Il mio budino di riso e datteri per il Club del 27”

Tiramisu da nove savoiardi e 1/2 per una sfida sexy

Si fa presto a dire tiramisu. Con, o senza l’accento sulla u, è comunque un bell’impiccio. Soprattutto se a) è il tema della sfida dell’MTChallenge n° 61; b) la vincitrice della sfida precedente, Susy May, del blog “Coscina di pollo” non solo ha deciso il tema, ma lo vuole anche sexy (no, dico, un “tepossino”Continua a leggere “Tiramisu da nove savoiardi e 1/2 per una sfida sexy”

Caffè alle nocciole – indietro nel tempo

Il caffè alle nocciole mi riporta agli inizi degli anni novanta. Avevo il pargolo piccino, ed era la scusa ideale per una gita ad Edenlandia, il parco giochi di Napoli, che mi tentava da tempo. Mentre i genitori sconsiderati cercavano di trascinare il malcapitato infante tra vascelli del terrore, ruote vorticose e navicelle a testaContinua a leggere “Caffè alle nocciole – indietro nel tempo”

Dolce alla mousse di lamponi – di necessità virtù

Un dolce alla mousse di lamponi? E perché mai? Chi mi conosce sa che non ho una grande passione per i dolci, in particolare il pan di Spagna, e ancor meno per la frutta fuori stagione. Ergo: quale spiritello maligno mi ha improvvisamente invasata al punto da farmi realizzare un dolce con pan di SpagnaContinua a leggere “Dolce alla mousse di lamponi – di necessità virtù”

Ile flottante, l’isola che non c’era e ora c’è.

L’ile flottante è un dolce deliziosamente scenografico, ma piuttosto inconsistente. Dunque, c’è una crema inglese e c’è un albume cotto. Si, insomma, tutto qui. Interessanti, sono invece tutte le possibili variazioni di gusto e colore. Quando la preparai la prima volta, nella versione originale, mio figlio osservò: “c’è il lago, c’è una nuvola, ma l’isolaContinua a leggere “Ile flottante, l’isola che non c’era e ora c’è.”

Panna cotta yin e yang

Una panna cotta inusuale, speziata, con dei picchi di gusto pungente, sopraffatti dall’alternanza della dolcezza. Un contrasto di spezie e zuccheri, di zenzero e cioccolato, di liquirizia e panna. Il bianco ed il nero, yin e yang. Questo dolce, adattato da un’idea dello chef di Renzini, ha vinto il concorso organizzato da Foodie Geek Dinner perContinua a leggere “Panna cotta yin e yang”

Crea il tuo sito web su WordPress.com
Inizia ora