Merendelle, le pesche calabresi che sembrano mele

“Merendelle“, un nome che fa immediatamente pensare a qualcosa di dolce, morbido, da merenda per l’appunto. In realtà queste pesche quasi del tutto sconosciute non sono poi così dolci, e nemmeno morbide. Al contrario, sono piuttosto aspre e somigliano a meline selvatiche. Ed è proprio dall’incrocio tra pesche e mele che deriva questo frutto sorprendente,Continua a leggere “Merendelle, le pesche calabresi che sembrano mele”

Cannolo di pasta fritta alla Norma… fuori norma

Sul Calendario del Cibo Italiano oggi è la giornata della pasta alla Norma. Nell’articolo sul sito trovate la storia del piatto, la sua preparazione tradizionale ed anche quella, un po’ trasgressiva ed eretica, ideata da noi: un cannolo di pasta fritta alla Norma. Non ce ne vogliano i puristi: la ricetta originale è tutt’altra cosaContinua a leggere “Cannolo di pasta fritta alla Norma… fuori norma”

Rigatoni ai quattro pomodori

Rigatoni, tortiglioni, penne. Diciamo che va bene un po’ di tutto per questa ricetta. Quello che conta è il sugo. Oggi il Calendario del Cibo Italiano celebra la giornata della pasta al pomodoro, uno dei piatti più diffusi e apprezzati del panorama gastronomico italiano. Ricetta apprezzabile a tutte le ore, (vedi spaghettata di mezzanotte) eContinua a leggere “Rigatoni ai quattro pomodori”

Tortelloni radicchio, pecorino e schizzi di masterchef

Tortelloni radicchio e pecorino: una di quelle ricette che nascono dai resti, perché gettare via il cibo è una di quelle cose che proprio non mi vanno giù. Nel mio caso avevo comprato del radicchio per fare i tortelloni ripieni. Avevo ospiti a cena, tra cui una vegetariana, così ho deciso che tutta la cenaContinua a leggere “Tortelloni radicchio, pecorino e schizzi di masterchef”

Risotto liquirizia e fiordaliso.

Un risotto liquirizia e fiordaliso non l’avrei nemmeno lontanamente immaginato, fino a una decina di anni fa. Il risotto è sempre stato un piatto molto amato in casa mia e per questo motivo ho seguito corsi professionali su riso e risotti nelle più accreditate scuole di cucina. Ho imparato molto sulla scelta del tipo diContinua a leggere “Risotto liquirizia e fiordaliso.”

Spezzatino di pollo all’aglio caramellato

Uno spezzatino di pollo particolarmente aromatico, con un accompagnamento diverso dal solito. Una ricetta che trovate anche sul Keep calm and what’s for dinner, l’ormai notissima e seguitissima rubrica dell’MTChallenge. Trovate anche tante altre ricette gustose e semplici, in un pdf scaricabile gratuitamente. Io direi di dare un’occhiata, no? Non sono una grande fan dellaContinua a leggere “Spezzatino di pollo all’aglio caramellato”

Fiori di zucca ripieni di nduja

Ecco, è già scritto tutto nel titolo del post: fiori di zucca ripieni di nduja. E pecorino. E passati in pastella. E poi fritti. E che ve lo dico a fà? Spizzicando e spizzuliando, non fanno nemmeno in tempo ad arrivare in tavola. Il Doc ha un improvviso ed insopprimibile desiderio della mia vicinanza eContinua a leggere “Fiori di zucca ripieni di nduja”

Il mio Mint Jelly per il Club del 27

Il mio mint jelly in realtà non è mio, ma tratto dal libro “Preserving” che ci è stato segnalato dal nostro amato “Club del 27“. Vi trascrivo esattamente ciò che è riportato nel libro, consigliandovi di non modificare nemmeno una virgola, perché è perfetto così com’è. “Questa è una gelatina fresca e piccante che accompagnaContinua a leggere “Il mio Mint Jelly per il Club del 27”

Degustare il teatro: antichi delitti e una giuria godereccia

degustare v. tr. [dal lat. degustare, der. di gustus «assaggio, gusto, sapore»]. – Assaggiare, assaporare (cit. Treccani) Un vocabolo che nella mia mente evoca un rito lento, eseguito ad occhi semichiusi, in un ambiente accogliente e caldo, quasi contemplativo, ricco di emozioni e sensazioni. Un teatro, magari. Vi sembra strano? Voi pensate ad un ristorante stellato e al piattinoContinua a leggere “Degustare il teatro: antichi delitti e una giuria godereccia”

Crea il tuo sito web su WordPress.com
Inizia ora