Coniglio alle erbe con carciofi

Il coniglio, con le sue carni bianche e magre, è un alimento ricco di proteine e a basso contenuto calorico e di colesterolo. Può essere mangiato da tutti, in qualunque regime dietetico. Si trova facilmente già a pezzi, in vendita nei supermercati o nelle macellerie. Non è ancora molto diffuso sulle nostre tavole, ma dovremmoContinua a leggere “Coniglio alle erbe con carciofi”

Seppioline con i piselli

Oggi andiamo di seppioline, e vi spiego il perché. E’ la giornata nazionale delle seppie con piselli, nel calendario del cibo italiano di AIFB; l’Ambasciatrice, Erica Zampieri del blog “Sapori e dissapori” ce ne parla ampiamente nel bell’articolo che vi invito a leggere. E’ un piatto molto amato in famiglia, ma ad essere onesta, una seppiaContinua a leggere “Seppioline con i piselli”

Lingua in salsa verde

Lingua di bovino: l’idea di mangiarla mi ha creato qualche difficoltà iniziale. E’ un problema comune, collegato non solo alla lingua, ma a tutti quei tagli di carne “povera”, definiti quinto quarto, ai quali è dedicata questa settimana sul calendario del cibo italiano di AIFB. Anzi, a tal proposito vi invito a leggere il bellissimo articolo diContinua a leggere “Lingua in salsa verde”

Il brodetto di pesce del M.ar T.irreno C.osentino

Il brodetto si chiama così, ma tanto brodoso non è, come spiega con dovizia di particolari Anna Maria Pellegrino, nel suo blog “La cucina di QB”. Anna Maria, temporaneamente soprannominata per un mese “tepossino”, è la vincitrice dell’MTC n° 54 e questo le ha dato l’opportunità di scegliere il tema della sfida successiva. Il brodetto,Continua a leggere “Il brodetto di pesce del M.ar T.irreno C.osentino”

Calamari ripieni per il Calendario del Cibo Italiano

 Di calamari ripieni ci parla, in maniera esauriente e precisa, Claudia Primavera del blog “La Pagnotta Innamorata“. Oggi nel Calendario del cibo italiano è la giornata dedicata a questa squisita preparazione e non poteva esserci, quindi, momento migliore per raccontarvi la mia ultima interpretazione dei calamari ripieni. Da quanto ho scoperto la cottura sottovuoto laContinua a leggere “Calamari ripieni per il Calendario del Cibo Italiano”

Tasca di vitello ripiena di spinaci e ricotta #sottovuoto

 Per la tasca ripiena utilizzo lo spinacino. E’ un taglio di seconda scelta, nel quarto posteriore. Di vitello, più tenero, o di manzo, più saporito, è comunque un ottimo piatto, adatto a cottura lenta a bassa temperatura. Io ho utilizzato, ancora una volta, il sistema di cottura sottovuoto Alladin, che ha reso tutto molto piùContinua a leggere “Tasca di vitello ripiena di spinaci e ricotta #sottovuoto”

Melanzane ripiene in cottura sottovuoto

Mettere sottovuoto le melanzane ripiene sembrerebbe impossibile. Nel sacchetto si schiaccerebbero, non si potrebbe aggiungere salsa di pomodoro (a noi piacciono con il sughetto), in ogni sacchetto, con quello che costano, ne entrano al massimo due metà e poi a dire la verità a me resta sempre un leggero retrogusto di plastica. Per non parlare diContinua a leggere “Melanzane ripiene in cottura sottovuoto”

Orate fratres – un gradito sacrificio con #sousvideAlladin

Orate, nel senso di “pregate”, con tenerezza e devozione. Si, mi commuovo al pensiero di quelle due tenere orate che si sono sacrificate per me. Però, in fondo, non le ho pescate io. E poi erano incredibilmente buone. Indescrivibilmente morbide. E profumate: tanto! Sapete quel profumo di mare pulito, fresco, insomma buono? Non quell’odore diContinua a leggere “Orate fratres – un gradito sacrificio con #sousvideAlladin”

Lonza in crema di arancia – diventa commovente con #sousvideAlladin

Ho preparato una lonza di maiale in crema di arancia. Niente di difficile, o complicato. La lonza è semplice da cucinare, in fondo basta indovinare la cottura. Certo, non troppo a lungo, altrimenti si asciuga. Non troppo poco, o rimane cruda. Con i giusti aromi, se no il sapore è troppo forte. Con una marinatura,Continua a leggere “Lonza in crema di arancia – diventa commovente con #sousvideAlladin”

Salsa di pomodoro – cottura sottovuoto

Preparare le provviste di la salsa di pomodoro per l’inverno, in Calabria è una tradizione irrinunciabile. Anche perché in questa terra miracolosa, con questo sole brillante, il pomodoro è d’oro per davvero. Certo, quei pentoloni di sugo in ebollizione per ore, sotto il sole cocente d’estate, non sono proprio il massimo del divertimento. Riempire inContinua a leggere “Salsa di pomodoro – cottura sottovuoto”

Crea il tuo sito web su WordPress.com
Inizia ora